Il Festival

0
Partecipanti
0
Case editrici
0
Libri presentati

11/12/13 Settembre 2020

Inchiostro Marchigiano nasce nel 2018 grazie a Elisabetta Capecci, scrittrice locale, che ha l’idea di creare un festival letterario diverso dal solito incentrato sulla narrativa di genere, con lo specifico scopo di avvicinare le persone alla lettura sin da giovanissime, mostrandone i lati più appassionanti e divertenti. Inchiostro Marchigiano vuol far innamorare le persone delle storie, dei personaggi e delle avventure, riscoprendo i grandi classici, spesso bistrattati, e proponendo autori locali e meno conosciuti.
La prima manifestazione si svolge nel marzo 2019 a Castelfidardo con grande successo di pubblico, questo anche grazie a Marco Nisi Cerioni e Moreno Giannattasio, che si uniscono già da subito al progetto insieme ad Alex Scopini. Nell’aprile 2019, Inchiostro Marchigiano diventa formalmente un’associazione culturale molto impegnata a promuovere le migliori penne del territorio, con presentazioni a tema che comprendono musica e degustazioni. L’associazione inoltre assiste gli autori che vogliono farsi strada in questo settore, aiutandoli dalle prime fasi della scrittura alla promozione sia online che nell’ambiente editoriale.
Torna su